dicembre 2010


 

Sequenze del DNA per tutti

La doppia elica di DNA (Cortesia Richard Wheeler).

Ora possibili a un costo accessibile.

 

Vendesi macchina per sequenziare il DNA a meno di 37 mila euro: questo è il succo di una notizia recentemente pubblicata su “Nature”.

(altro…)

Quante nel nostro futuro? (Cortesia: R. Insolia)

Bisogna inserirle nei modelli climatici.

Axel Lauer da sempre lavora fra le nuvole. Probabilmente ispirato dal cielo delle Hawaii, si occupa, presso l’Università delle Hawaii a Manoa, di chimica dell’atmosfera, di inquinamento dell’aria e di modelli climatici. (altro…)

Chiunque fosse interessato, legga “Dalla chimica alla biologia molecolare per esplorare il genoma” e consulti Chimicare, sito ospitante della manifestazione.

Foreste tropicali e clima

L'aumento della temperatura a seguito del riscaldamento globale, secondo il modello climatico del Met Office britannico. (Cortesia: R.A. Rohde)

Non tutto il caldo vien per nuocere (forse).


Studiare la Terra com’era nel passato, com’era il suo clima, quali e quante specie viventi ci fossero non è un puro esercizio da climatologi o da scienziati nostalgici. Può servire per interpretare il presente e cercare di valutare il futuro del nostro pianeta. Allo scopo tassativo di modificare le nostre cattive abitudini. (altro…)

Dalla chimica alla biologia molecolare per esplorare il genoma

Profilo di una reazione di sequenza secondo il metodo Sanger. (Cortesia: Abizar)

La reazione polimerasica a catena e il sequenziamento del DNA sono tecniche di biologia molecolare. La chimica di queste tecniche ci consente oggi di conoscere il nostro DNA. Ma non è sufficiente a farci comprendere tutto.

Si parla molto di biologia molecolare, con significati e in contesti spesso diversi. Ma cos’è la biologia molecolare? La biologia molecolare è una branca della biologia che studia i meccanismi molecolari, alla base dell’attività cellulare di tutti gli organismi viventi. I primi attori di questa scena, immensa dal punto di vista applicativo e microscopica dal punto di vista cellulare, sono il DNA, l’RNA e le proteine. (altro…)

"La Torre di Babele" simboleggia l'umanità divisa da una moltitudine di lingue (Pieter Bruegel il Vecchio, 1563).

Alberi linguistici spiegano la complessità sociopolitica.


Già agli inizi del Settecento il filosofo napoletano Giambattista Vico parlava dei “corsi e ricorsi della storia”. Si riferiva ai tentativi dell’uomo di migliorare la propria condizione e la società in cui viveva. Più di una volta l’uomo ci è riuscito, ma allo stesso modo è capitato che fallisse e quindi che si tornasse indietro. (altro…)