gennaio 2011


Cranio di Neanderthal (Chapelle aux saints-Francia, 1908).

Per provare a leggerci una storia sull’evoluzione.

Gli occhi sono lo specchio dell’anima: affermazione poco scientifica, senza basi razionali, ma alla quale probabilmente a ognuno di noi piace credere quando incontra qualcuno della sua specie. Il viso come possibile specchio dell’evoluzione: affermazione certamente più scientifica, alla quale si sono ispirati diversi paleoantropologi studiando i reperti cranici dell’Homo sapiens neanderthalensis.

(altro…)

Annunci
Ma conta anche la qualità.
Le riserve marine sono forse come le ciliege, tanto che una tira l’altra? Gli scienziati sono forse come i bambini, tanto che non smetterebbero mai di mangiare ciliege? Perché sembra che queste riserve, dette anche aree marine protette (AMP), non siano certamente poche. Tuttavia non sempre funzionano al meglio. (altro…)

Profilo dell’uomo di Neanderthal (Da "Ther Neanderthaler Fund", Cortesia: Marcus)

Una storia di sangue, ma non solo.


El Sidron, Spagna: chiarito il mistero dei resti umani rinvenuti nelle grotte delleAsturie. Identificati tre uomini e tre donne adulte, tre ragazzi, tre bambini, tutti appartenenti allo stesso gruppo familiare della specie Homo neanderthalensis. Sono stati uccisi e probabilmente macellati circa 49 mila anni fa.

(altro…)