Via Scoop.itMed News

Per la prima volta, emerge come il pesce lesso o cotto al forno possano migliorare le capacità cognitive, riducendo il rischio di sviluppare l’Alzheimer. Il pesce cucinato in questo modo e mangiato almeno una volta alla settimana è in grado infatti di conservare il volume della materia grigia, cioè l’insieme dei corpi cellulari dei neuroni. L’integrità di questa regione è indice di buona salute del nostro cervello. Non si possono attribuire invece questi benefici al pesce fritto.
Al momento l’Alzheimer è una patologia incurabile, che vede la progressiva perdita di memoria e delle capacità cognitive; oltre 5 milioni di americani ne sono affetti.
Via www.rsna.org

Annunci