Via Scoop.itMed News

La menopausa, uno dei più grossi cambiamenti ormonali che interessa le donne intorno ai 50 anni di età. A questa è direttamente legato il periodo fertile della donna e indirettamente il rischio di sviluppare alcune patologie, fra cui il tumore al seno.
Ora, attraverso uno studio genetico molto complesso in oltre 50.000 donne, sono state identificate 13 regioni nel nostro DNA legate all’età di comparsa della menopausa; in precedenza, altre quattro regione genomiche erano state identificate. Attraverso sofisticate analisi e simulazioni al computer, i ricercatori hanno stabilito che in queste zone del DNA sono localizzati geni legati sia alla regolazione del sistema immunitario e ormonale, che ai processi di riparazione del DNA, spesso correlati all’invecchiamento cellulare. La comprensione delle basi genetiche di questa rivoluzione ormonale femminile potrà poi aiutare a caratterizzare meglio quei casi in cui si ha un’insorgenza più precoce della menopausa, con evidenti implicazioni di tipo riproduttivo e psicologico.
Via www.nature.com

Annunci