See on Scoop.itMed News

Due neurologi e uno studente di medicina danno la voce a due pazienti che narrano come sia drammaticamente cambiata la loro vita; il tutto viene pubblicato su una rivista scientifica. Di per sé, forse, è già una cosa piuttosto strana. Ma in fondo, lo è ancora di più avere 10/10 di visione oculare ma non riuscire a vedere bene. E’ quanto accade nella sindrome di Balint. Può comparire da un momento all’altro, per esempio al risveglio come racconta uno dei pazienti. E’ causata da uno o più ictus, in particolari zone del nostro cervello. E’ grottesco: non riesci più a muovere volontariamente gli occhi, per seguire il tuo dito che si sposta; vedi un oggetto ma non riesci ad allungare la mano per prenderlo; guardi in direzione di un campo, ma ne vedi solo una parte – un albero, una casa. Uno dei pazienti spiega che ha voluto raccontare lo stravolgimento della sua vita affinché questa malattia possa essere meglio conosciuta e studiata, per aiutare le persone affette dalla sindrome di Balint.
See on www.neurology.org

Annunci