See on Scoop.itMed News

A quattro anni di distanza vengono aggiornati i dati sullo stato di salute cardiovascolare dei cittadini europei, in occasione della Giornata Mondiale del Cuore 2012 http://goo.gl/luUd6 ; Il numero di cittadini che muoiono per cause cardiovascolari passa dal 48% (nel 2008) al 47% di tutte le morti: oggi infatti, circa 4 milioni di europei muoiono ogni anno per malattie cardio e cerebrovascolari.  Ictus e infarto del miocardio rappresentano le principali cause, con 1.9 milioni di decessi all’anno. Diabete, obesità, fumo e vita sedentaria sono gli ormai noti fattori di rischio: nemici per i quali non bisogna ssolutamente abbassare la guardia, come ricorda Panos Vardas, presidente della Società Europea di Cardiologia: “Certamente perdiamo meno vite a causa delle malattie cardiovascolari rispetto al 2008. Ma la dimensione del problema rimane enorme! Infatti le proiezioni evidenziano che il peso di queste malattie sulla società continuerà a crescere nei prossimi anni, sia per l’invecchiamento della popolazione che per il dilagare di stili di vita pericolosi per la salute”. La salute cardiovascolare degli italiani http://goo.gl/jYbOl
See on www.ehnheart.org

Annunci