Alcuni ceppi di Papilloma virus umano (HPV) si associano al rischio di sviluppare il carcinoma a cellule squamose. HPV è quindi responsabile non solo del tumore al collo dell’utero ma anche di un particolare tipo di  tumore della pelle.

I tumori della pelle rappresentano una delle patologie maligne più frequenti nella popolazione bianca. I tumori cutanei più comuni sono il melanoma, il carcinoma a cellule squamose e il carcinoma basocellulare.

Il melanoma, derivante dai melanociti, è un tumore meno comune rispetto al carcinoma a cellule squamose ed al carcinoma basocellulare, forme tumorali che hanno come precursori i cheratinociti.

LA PELLE

La pelle dei mammiferi è composta da due strati l’epidermide e il derma, con uno strato adiposo più sottostante.

L’epidermide rappresenta lo strato più esterno della pelle, è privo di irrorazione sanguigna ed è costituito dai cheratinociti, dai melanociti, dalle cellule di Merkel-Ranvier e da quelle di Langerhans. (altro…)