Mappa di prosociality, quindi… di Binghamton. (Cortesia Emma Marris)

The Neighborhood Project: Using evolution to improve my city, one block at a time”non è il titolo di un articolo scientifico, ma di un libro, dell’ultima pubblicazione dell’antropologo David Sloan Wilson della Binghamton University. Per anni si è occupato di biologia evoluzionistica, e in particolare di come alcuni comportamenti quali la capacità di interazione e l’altruismo, che oggi sono certamente ritenuti caratteri “positivi” di ogni individuo, possano evolvere all’interno di una specie. E da questi aspetti ha poi studiato ciò che può derivare, cioè la capacità decisionale, la relazione comportamentale tra i due sessi, fino a certi eccessi quanto meno comunicativi del moderno gossip in società. Insomma, tutto quello che fa parte del nostro comportamento quotidiano.  (altro…)

Annunci

La Royal Society a Londra

Da un rapporto della Royal Society di Londra la “mappa geografica” della ricerca scientifica appare sempre più eterogenea: cresce la globalizzazione della scienza, con la Cina in prima linea.

(Roberto Insolia – OggiScienza)


Sempre più nazioni fanno ricerca e in modo sempre più collaborativo: è quanto emerge da un rapporto sull’evoluzione delle collaborazioni scientifiche all’interno della comunità globale pubblicato poche settimane fa dalla Royal Society di Londra. Attingendo al database di letteratura scientificaScopus è stata infatti valutata, dal 1996 al 2008, la produzione scientifica mondiale sottoposta a peer-review. Nel 2008, ben 218 nazioni hanno prodotto oltre un milione e mezzo di pubblicazioni scientifiche: si parte con le 320.000 degli Stati Uniti, le 163.000 della Cina, le 98.000 dell’Inghilterra per arrivare alla prima pubblicazione della piccola isola polinesiana di Tuvalu .

(altro…)

"La Torre di Babele" simboleggia l'umanità divisa da una moltitudine di lingue (Pieter Bruegel il Vecchio, 1563).

Alberi linguistici spiegano la complessità sociopolitica.


Già agli inizi del Settecento il filosofo napoletano Giambattista Vico parlava dei “corsi e ricorsi della storia”. Si riferiva ai tentativi dell’uomo di migliorare la propria condizione e la società in cui viveva. Più di una volta l’uomo ci è riuscito, ma allo stesso modo è capitato che fallisse e quindi che si tornasse indietro. (altro…)