Med NewsVi invito a continuare a seguire gli aggiornamenti di Scienza e Salute su Med News e @robinsolia.

 

See on Scoop.itMed News

“Forse vorresti passare le feste al CERN di Ginevra insieme a Stephen Hawking. O sulla stazione spaziale con Paolo Nespoli. O magari in Tanzania con gli scimpanzé di Jane Goodall.”

Roberto Insolia‘s insight:

La rivista Le Scienze vuole stimolare "scientificamente" la nostra fantasia.

Ci chiede quindi di raccontare su Twitter i nostri sogni in termini di im-probabili viaggi scientifici, usando l’hashtag #scappaconlascienza. 

L’unica regola è che il luogo e la persona scelti – o almeno uno dei due – abbiano a che fare con la scienza. 

 

Buon Natale!

See on www.lescienze.it

See on Scoop.itMed News

Roberto Insolia‘s insight:

Il cervello è molto vascolarizzato, e la sola occlusione di uno dei suoi piccoli vasi sanguigni può avere conseguenze significative a livello delle funzioni cognitive. Questo è quanto è stato dimostrato inducendo una ischemia cerebrale (ictus) nei ratti di laboratorio.Le vibrisse dei ratti, sotto il controllo di specifiche aree del loro cervello, sono infatti utilizzate per orientarsi nello spazio e quindi anche per cercare il cibo. Un gruppo di ricercatori americani ha quindi selettivamente bloccato la micro-vascolarizzazione delle aree deputate a raccogliere gli stimoli esterni delle vibrisse, mostrando come i ratti assetati, prima in grado di trovare l’acqua contenuta in vaschette sospese, non riuscissero più a capire dove esattamente fosse posta l’acqua. Tuttavia questo problema si riduceva significativamente dopo la somministrazione di un farmaco, attualmente usato in campo umano per alleviare i deficit di memoria associati all’Alzheimer.Il passo successivo potrà essere quello di riuscire a individuare queste lesioni microscopiche anche nell’uomo, cosa attualmente non possibile con la risonanza magnetica, allo scopo di trattarle in modo selettivo e molto precoce, per prevenire la comparsa dei deficit cognitivi più gravi, tipici di malattie quali la demenza e l’Alzheimer.

See on www.nature.com

See on Scoop.itMed News

Relazione sullo Stato Sanitario del Paese – RSSP 2011

Roberto Insolia‘s insight:

Come ogni anno, il Ministro della Salute ha presentato la Relazione sullo Stato Sanitario nazionale: il documento fa il punto sullo stato di salute della popolazione e sull’andamento delle politiche sanitarie nel nostro Paese.Le malattie dell’apparato circolatorio si confermano essere la prima causa di morte (38,2% dei decessi totali), seguite dai tumori (29,7%). In particolare tra le donne, le malattie cardiovascolari sono la principale causa di morte (42,1%), mentre i tumori rappresentano la seconda causa (25,2%); situazione opposta nel sesso maschile, dove la prima causa di morte è rappresentata dai tumori (34,4%), seguita dalle malattie cardiovascolari (34,1%).Si registra un costante aumento nell’incidenza del diabete, tanto che in Italia si contano ormai tre milioni di malati – il 4,9% della popolazione.Cala il consumo di sigarette, probabilmente legato anche alla situazione economica generale, ma aumenta soprattutto fra i giovani l’uso del tabacco sfuso, per prepararsi sigarette a costi decisamente inferiori; tanto che il 46% dei ragazzi tra i 13 e i 15 anni di età dichiara di avere fumato almeno una volta nella vita. Per la La Salute degli Italiani 2010 http://goo.gl/Q64pR

See on www.rssp.salute.gov.it

See on Scoop.itMed News

Roberto Insolia‘s insight:

La collaborazione tra quattro federazioni sportive (FISI, Federazione Italiana Sport Invernali; FIDAL, Federazione Italiana di Atletica Leggera; FIN, FederazioneItaliana Nuoto; FCI, Federazione Ciclistica Italiana) con le Associazioni Trekking Italia e Trekking Urbano ha portato alla pubblicazione dell’Agenda per la Prevenzione Cardiovascolare 2013. Differenti tabelle di allenamento a seconda delle stagioni, informazioni sui benefici dei singoli sport e su specifici percorsi di trekking , insieme a suggerimenti per un’alimentazione più sana ci potranno accompagnare nel corso del prossimo anno..Il campione olimpico di nuoto Massimiliano Rosolino, nonchè testimonial dell’Agenda, ci ricorda che "nella vita ci vuole cuore. Infatti il cuore è il motore della nostra vita ed è importante che sia in salute.".L’Agenda per la Prevenzione Cardiovascolare 2013 è disponibile nelle farmacie e scaricabile gratuitamente dal sito www.equivalente.it

See on www.equivalente.it

See on Scoop.itMed News

Roberto Insolia‘s insight:

Per la prima volta è stato stimato il numero di varianti genetiche, potenzialmente dannose, presenti nel nostro DNA: ognuno di noi è portatore di circa 400 varianti potenzialmente "maligne", almeno due delle quali sono state già associate a fenotipi patologici. Ma solo una persona su dieci sviluppa poi la malattia genetica associata a queste varianti. Circa un quarto di esse può causare dei difetti funzionali in specifiche proteine, i cui effetti però si manifestano solo negli ultimi decenni della vita, nel contesto di un progressivo invecchiamento delle nostre cellule e quindi di tutto l’organismo."Praticamente il genoma di ognuno di noi contiene dei difetti, ma non sempre questo ha conseguenze sulla salute – almeno nell’immediato. Al momento è estremamente difficile prevedere le conseguenze cliniche di una specifica variante genetica, ma il comprendere le basi genetiche e funzionali delle malattie è un passo fondamentale verso l’era della medicina personalizzata", puntualizza David Cooper, uno dei coordinatori del progetto.

See on www.cell.com

See on Scoop.itMed News

UbuntuNet è un progetto congiunto fra Europa e 5 stati dell’Africa volto a supportare un’efficiente comunicazione web, nel campo dell’educazione e della ricerca, sul continente africano. Inizialmente la Comunità Europea ha finanziato l’80% del progetto, ma dal 2015 UbuntuNet sarà completamente gestito dagli stati africani. Da una parte il progetto vuole consolidare l’insegnamento sul campo dell’ingegneria informatica, dall’altra aiuterà i ricercatori africani che si occupano del miglioramento delle colture agricole, dei cambiamenti climatici e dello sviluppo di energie alternative.
See on www.ubuntunet.net

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.